Bavette Fiori di Zucca e Bottarga

AuthorClaudiaCategoryDifficultyBeginner

Durante la settimana si ha semprepoco tempo per organizzare il pranzo, capitano giornate in qui non si ha niente di pronto dal giorno prima e ci inventiamo all'ultimo minuto un piatto di pasta con i pochi ingredienti che abbiamo in dispensa.
Siamo a inizio Ottobre e la stagione ci offre ancora tantissimi ottimi prodotti, come i fiori di zucca, personalmente gli adoro fritti ma anche in altri modi possono diventare perfetti.
Le bavette con fiori di zucca e bottarga, cotti al punto giusto, cremosi e saporiti.

Yields1 Serving
Prep Time20 minsCook Time15 minsTotal Time35 mins
 200 g bavette
 15 fiori di zucca
 bottarga q.b.
 1 spicchio d'aglio
 olio extravergine d'oliva q.b.
 prezzemolo q.b.
1

Lavare e pulire i fiori di zucca, tagliare la base e sfilare il picciolo.
In un tegame far rosolare l'aglio con l'olio, aggiungere i fiori di zucca e far insaporire per una decina di minuti.
Lessare le bavette in abbondante acqua salata, scolarle al dente e condirle direttamente nel tegame con i fiori di zucca. Mantecare con acqua di cottura, per ottenere un coposto più cremoso e aggiungere il prezzemolo.
Ammalgamare le bavette e ultimare la cattura con una spolverata di bottarga di muggine. Servire le bavette calde.

Ingredients

 200 g bavette
 15 fiori di zucca
 bottarga q.b.
 1 spicchio d'aglio
 olio extravergine d'oliva q.b.
 prezzemolo q.b.

Directions

1

Lavare e pulire i fiori di zucca, tagliare la base e sfilare il picciolo.
In un tegame far rosolare l'aglio con l'olio, aggiungere i fiori di zucca e far insaporire per una decina di minuti.
Lessare le bavette in abbondante acqua salata, scolarle al dente e condirle direttamente nel tegame con i fiori di zucca. Mantecare con acqua di cottura, per ottenere un coposto più cremoso e aggiungere il prezzemolo.
Ammalgamare le bavette e ultimare la cattura con una spolverata di bottarga di muggine. Servire le bavette calde.

Bavette Fiori di Zucca e Bottarga
(Visited 107 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *