Waffel Matcha

AuthorClaudiaCategoryDifficultyBeginner

Avete mai sentito parlare del "Sundey Blues"? La malinconia Domenicale, il malessere che rischia di rovinarci la nostra giornata di svago e relax.
Noi cerchiamo di evitare questo fenomeno iniziando dalla colazione, una ricca e colorata colazione. Una bella sconfitta per il Sundey Blues e una giornata intera, sino alla fine, di meritato riposo.
Adoro le colazioni lente della Domenia mattina e adoro i miei amati waffel.
Una cialda calda, croccante fuori e morbida dentro, aromatizzata al tè Matcha, una varietà di tè verde proveniente dalla Cina.
Potete farcirli come più vi piacciono, io gli adoro con abbondante sciroppo d'acero e tanta frutta fresca di stagione.

Yields1 Serving
Prep Time10 minsCook Time10 minsTotal Time20 mins
 350 g farina 00
 70 g zucchero a velo
 2 uova
 1 bustina di vanillina
 1 bustina di lievito
 125 burro
 500 latte intero
 1 cucchiaino di tè matcha
1

Lavorare le uova con lo zucchero a velo e incorporare il burro fuso.
Setacciare e aggiungere al composto la farina, un cucchiaino di tè matcha, il lievito e la vanillina.
Alternare la farina con il latte, ed ottenere un composto liscio e omogeneo.
Lasciar riposare in frigo per una mezz'ora e poi versare nello stampo caldo (piastra elettrica).
Servire i Waffel caldi con abbondante sciroppo d'acero e tanta frutta fresca di stagione.

Ingredients

 350 g farina 00
 70 g zucchero a velo
 2 uova
 1 bustina di vanillina
 1 bustina di lievito
 125 burro
 500 latte intero
 1 cucchiaino di tè matcha

Directions

1

Lavorare le uova con lo zucchero a velo e incorporare il burro fuso.
Setacciare e aggiungere al composto la farina, un cucchiaino di tè matcha, il lievito e la vanillina.
Alternare la farina con il latte, ed ottenere un composto liscio e omogeneo.
Lasciar riposare in frigo per una mezz'ora e poi versare nello stampo caldo (piastra elettrica).
Servire i Waffel caldi con abbondante sciroppo d'acero e tanta frutta fresca di stagione.

Waffel Matcha
(Visited 29 times, 1 visits today)

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *